Traduci sito in:

itzh-CNenfrdejaptrues

Portali scolastici

ministero istruzione

iscrizioni online

pnsd

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

testata grande

Le scuole Primarie, dell’Infanzia e Secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo  “San Giacomo – Là Mucone” sono situate in zone rurali che coincidono con la suddivisione del territorio acrese in frazioni, distanti tra loro da un minimo di due ad un massimo di cinquanta chilometri. L’ufficio di Dirigenza è sito in San Giacomo d’Acri che è la frazione più popolata di Acri e che ospita il plesso di Scuola Primaria numericamente più consistente e un plesso di Scuola Secondaria di primo grado. I plessi di Scuola Primaria presentano una situazione organizzativa diversificata in base al numero degli alunni presenti in ciascuna classe. A causa del decentramento dei plessi si è reso necessario istituire un servizio di trasporto alunni, per tutti gli ordini di scuola; servizio che, sebbene con qualche disagio, è garantito dall’Amministrazione Comunale di Acri.

Posizionato ad una altezza di circa 750 metri sul livello del mare, il territorio acrese si

presenta con un clima diversificato a seconda dell’ubicazione delle varie frazioni che ospitano i plessi scolastici.

Anche se la viabilità esistente non può definirsi delle migliori, tuttavia le frazioni sono

servite da strade comunali o provinciali, per cui, durante l’inverno, si va incontro solo a qualche difficoltà di collegamento per brevissimi periodi, con conseguente chiusura delle scuole soltanto per pochi giorni.

La condizione socio – economica e culturale delle famiglie degli alunni è diversificata.

Infatti, alcuni genitori sono professionisti ed impiegati, altri hanno impegni di lavoro occasionale nell’edilizia o nell’agricoltura. Rilevante è la presenza nella zona di Là Mucone di minatori e braccianti agricoli. Il livello culturale può definirsi medio. In alcune realtà è presente il fenomeno dell’immigrazione. I nuclei abitativi sono abbastanza omogenei nelle varie frazioni. Il territorio, anche se servito da aziende di trasporto private e da mezzi comunali, per la sua vastità e la sua conformazione geografica, presenta qualche difficoltà di collegamento delle frazioni con il centro urbano, con i paesi limitrofi e con il capoluogo di provincia. Alcune frazioni rappresentano luoghi di transito verso i paesi limitrofi.

Le attività produttive si basano essenzialmente sull’agricoltura, sull’artigianato, sul

commercio, sulle imprese edili e sulle attività terziarie (professionali e impiegatizie).Sono presenti piccole industrie a carattere familiare.